Menu principale

Home
Notizie
Convegni

Annunci

L'avvocato e lo stalking: iscrizioni chiuse

 
Obiettivi PDF Stampa E-mail

Scopi dell'Associazione (art. 3 dello Statuto)
Attraverso le strutture operative ritenuti più opportuni, l’associazione ha lo scopo, di perseguire le seguenti finalità e obiettivi:

1. Diffondere la cultura della psicologia delle risorse umane, promuovendo studi e ricerche, interventi di formazione, convegni ed altre iniziative scientifiche e culturali, per lo sviluppo e la diffusione di buone prassi efficaci per aumentare la qualità della vita organizzativa, per limitare i rischi legati alla sicurezza e alla salute nei luoghi di lavoro, per facilitare la efficace espressione del potenziale di competenze e capacità delle persone nella gestione di crisi-cambiamento a livello individuale e/o organizzativo e per far fronte a situazioni di emergenza.

2. Contribuire a diffondere i temi della salute nei luoghi di lavoro organizzando e realizzando attività di informazione, formazione e promozione, in sintonia con la Rete Europea per la Promozione della Salute nei Luoghi di Lavoro (ENWHP) nonché in una relazione di corrispondenza, scambio e collaborazione con le autorità nazionali indicate come competenti.

3. Promuovere studi e ricerche, seminari di formazione, convegni ed altre iniziative scientifiche e culturali per favorire lo sviluppo del livello professionale degli associati e la cultura psicologica nei diversi ambiti del lavoro e dell’organizzazione, nonché della psicologia delle emergenze organizzative.

4. Allacciare rapporti e promuovere scambi con enti ed associazioni che abbiano analoghe finalità.

5. Promuovere relazioni di corrispondenza e scambio con studiosi e professionisti di altri settori; stimolando la condivisione di esperienze e idee tra quanti sono interessati a promuovere una cultura del lavoro antropocentrica che includa: valori umani, etica, armonia, sviluppo sostenibile; all’interno di una armonica articolazione degli ambiti economico, giuridico e politico dell’organismo sociale.

6. Promuovere la crescita delle persone e nel contempo formarle per qualificare le competenze richieste dal mercato del lavoro e allo stesso tempo aiutarle ad apprendere in un processo di educazione continua lungo l’intero arco della loro vita.

7. Contribuire a restituire dignità alle attività lavorative; contribuire ad armonizzare le differenze individuali e i modelli culturali in azienda; promuovendo la qualità e la umanizzazione del lavoro in ogni sua componente: ambiente di lavoro, spiritualità, relazioni, benessere, realizzazione personale. Contribuire a promuovere la responsabilità sociale delle imprese e lo sviluppo sostenibile.

8. Contribuire ad affermare attivamente il ruolo professionale dello psicologo del lavoro e dell'organizzazione e diffonderne la conoscenza.

9. Proporsi uno specifico codice di etica professionale, in sintonia con altri organi deputati, e perseguirne il rispetto.

10. Fare incontrare psicologi, manager, aziende e professionisti di diversa natura che, in un’armonica declinazione dei valori dell’impresa e i valori della persona, vogliano ricercare e proporre nuovi modelli organizzativi aziendali, in sintonia con le esigenze della società attuale. Per passare dalla cultura del controllo al coinvolgimento attivo, dalla competizione alla cooperazione, dalla prevaricazione alla condivisione, dall’esclusione alla cultura della diversità.
 
© 2017 Elpore Th.
Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.